Basket: Serie A, Sassari-Pistoia 111-113

Una Dinamo Sassari Banco di Sardegna troppo brutta per essere vera concede sul proprio campo la prima vittoria stagionale alla Oriora Pistoia, che al PalaSerradimigni si impone per 111-113. Per la squadra di Vincenzo Esposito, ex di turno, è la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite: un'inversione di tendenza preoccupante, anche perché è frutto di un'involuzione tecnica e mentale su cui è necessario riflettere subito. La Dinamo parte bene in attacco ma l'intensità difensiva lascia subito a desiderare e Pistoia prende coraggio, tanto da chiudere la prima frazione in vantaggio dopo essere stata anche avanti di 8 punti. Al 10' è 28-30. Non va meglio per il Banco all'inizio della seconda frazione. Troppa confusione, troppi errori non forzati. Nel caos generale, la Dinamo rimette il muso davanti per due volte sul 36-35 e sul 38-37, ma Pistoia c'è ed è motivatissima. Al 15' Sassari va sul 43-40 e subito dopo fissa il massimo vantaggio sul 51-44 e sul 53-46. Si va negli spogliatoi sul 57-52. Nella ripresa si parte con una schiacciata a due mani di Polonara su alley-oop di Petteway che segna il nuovo massimo vantaggio di Sassari sul 61-52: +9. Ancora Polonara allunga sino al 66-54 e poi sul +13: 72-59. Alla fine del terzo quarto il tabellone dice 83-77. Proprio quando sembra poter controllare la partita, la squadra di casa si complica la vita con una prestazione difensiva decisamente pessima e con idee poco chiare in attacco. Con grandissima pazienza Pistoia resta in scia e a tre minuti dal termine mette la freccia: 96-99. A due minuti dal termine gli ospiti salgono addirittura a +8: 96-104. La Dinamo avrebbe anche la possibilità di riprendersi il match ma pasticcia sino alla fine. Pistoia festeggia meritatamente.(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. Sardegna News
  3. SardegnaLive
  4. GalluraOggi
  5. Olbianova

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Semestene

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...