Sassari,polo giudiziario nell'ex carcere

Nuova vita per l'ex carcere di San Sebastiano che verrà riqualificato e convertito in polo giudiziario, Il progetto si concretizza con il via libera della Giunta regionale allo schema dell'accordo di programma tra Regione, Comune di Sassari, Agenzia del Demanio, Ministero dei Beni e delle attività culturali e del Turismo e Ministero della Giustizia. Nel 2013, la Casa circondariale 'Giovanni Bacchiddu' era stata trasferita nel nuovo carcere di Bancali e da allora sono state avviate le interlocuzioni con l'Amministrazione giudiziaria per valutare l'ipotesi di riqualificazione e riconversione di San Sebastiano, i cui oneri saranno sostenuti dell'Agenzia del Demanio. Il 15 maggio 2014 è stato siglato un protocollo d'intesa per l'approvazione dell'idea progettuale e dello studio di pre-fattibilità dell'intervento. "L'obiettivo - spiega l'assessore Cristiano Erriu - è quello di valorizzare e rifunzionalizzare questo importante compendio dal valore identitario, conseguendo inoltre la razionalizzazione logistica degli spazi attualmente in uso al Ministero della Giustizia, anche in ragione della prossimità dell'ex istituto carcerario con il Tribunale civile". "Il complesso di San Sebastiano - sottolinea Erriu - è compreso nel centro di antica e prima formazione di Sassari. Inoltre è individuato dal Puc come bene paesaggistico-architettonico soggetto a tutela integrale ed è stato dichiarato dalla Commissione regionale per il patrimonio culturale della Sardegna di interesse culturale storico-artistico".(ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Sardegna News
  2. Sardegna News
  3. SardiniaPost
  4. SardiniaPost

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Semestene

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...